Fertilità di coppia

199,00

L’infertilità in Italia riguarda il 15% delle coppie ed è definita come l’assenza di concepimento dopo 12-24 mesi di rapporti sessuali non protetti.

Il test genetico NutriFert è basato sulle più recenti ricerche scientifiche di nutrigenetica applicata alla fertilità. Da questa indagine sono state selezionate le varianti che in letteratura risultano correlate a disturbi che con maggior frequenza hanno un impatto sulla fertilità o sull’esito della gravidanza.

Nutrifert analizza varianti genetiche che possono alterare la risposta alla stimolazione ovarica, un valido strumento nei centri di PMA per ottimizzare la stimolazione ovarica. In base al genotipo infatti, la donna risponde in maniera più o meno forte alla stimolazione. Ciò permette di valutare la dose ottimale di partenza di FSH da utilizzare, evitando i rischi di ipostimolazione o iperstimolazione ovarica.

    Utilità del test
    A chi è dedicato
    Consulto Medico

    Utilità del test

    A chi è dedicato

    Consulto Medico

    My Agile Privacy
    Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
    Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy